Navigando

[Pubblicato su Yaduende]

13/9/00

Ho solcato, rapito
dai tuoi occhi,
i mari scuri
del tuo avvenire,
e di dolci sapori
ho ancora il
ricordo passato.
Delle diecimila vie
percorse aleggia

nel cuore

ancora
l’ombra di
una porta malchiusa
al chiaro di
luna crescente.
E così, mentre
il vento spinge
da vecchi porti,
e il tempo, che
da tempo,
lontano,
maledice
e ritorna,
lascia cadere,
su lama affilata,
vello del dubbio,
la mia strada,
che come destino,
dai tuoi occhi
è separata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...