Epitaffio

Oggi, addì tal dei tali alle ore imprecisate dell’inverno che si preannuncia entrante, testimonio che:

Quattro loschi figuri, con assai lucida e maligna capacità probatoria, misero sotto osservazione il corpo ormai stremato di yaduende.

Inutile tentare un’ultima respirazione bocca a bocca, egli ormai giace esangue, oppresso da un fardello di indifferenza e precarietà crescenti.

Lascia prematuramente la vita senza aver figliato, nè legittimamente, nè illegittimamente, lasciando alla buon anima di chi lo sorpassa il piacere di averne avuto a che fare.

Fedele al suo credo ci lascia senza accanimenti terapeutici, senza clamori e funerali, lasciando che la sua sostanza corra in una nuova forma, come l’albero cadente e spoglio lascia a terra i suoi frutti.

Noi, fedeli alla dottrina della metempsicosi, attendiamo fiduciosi la sua reincarnazione.

In fede

lt

[Da una lettra intercorsa fra lt e il comitato_centrale, ex organo di transustanziazione di yaduende, autunno 2008]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...