Maria – alda merini

E anch’io volo come una pietra,

contenta e veloce. [Api]

Non posso permettere

che dall’inferno dell’inganno

qualcuno continui a rubare

pure il mio permesso.[Ladri]

[L’iperbole d’amore]

L’iperbole d’amore

che alza l’anima

come la cresta di una donna

che vuole essere regina

di uno stato di uomini servitori

per poi servirli

come una sguattera disonorata.

Si piange e si arretra

a un’età di bambini

per svanire come fantasmi

nel pollaio del demonio.

Da Maria, di Alda Merini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...