Needham: la medicina cinese#2

[…] la concezione degli agotratti possa essere derivata, almeno in parte, dalla sensazione soggettiva di coloro che venivano sottoposti ad agopuntura. Deve essere stato piuttosto linerare scorgere linee di comunicazioni filiformi in seguito a tali esperienze, e che cosa vi potesse essere di più ragionevole se non il supporre che quella sostanza quasi indefinibile chimata qi scorresse lungo tali vie? Questo fenomeno, assime alle manifestazioni di dolore riflesso possono portare a considerevoli progressi verso la spiegazione del modo in cui il sitema degli agotratti  nel suo complesso si è venuto a costituire agli inizi.
Oltre alle sensazioni riportate dal paziente, vi sono anche fenomeni che possono venir sperimentati dal medico […]

“La medicina cinese, principi e metodi” di J. Needham, 1982, Il Saggiatore, Milano, p 209 in “Agopuntura e moxibustione”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...