L’opera è parola

Gli stili [architettonici] sono lingue. Queste sono composte di parole che col passare del tempo hanno mutato forma o di significato, pur restando connesse a uno schema iniziale immutato; così gli stili si compongono di elementi a schema invariabile (metopa, capitello, fregio, colonna, ecc) anche se, col divenire del gusto, le loro forme si modulano nel tempo nelle più personali variazioni fino a esprimere l’individualità inconfondibile dell’opera d’arte.

Da: Architettura, Arte e Tecnica di Mollino, Vadacchino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...