Giorno 1, Rimini – Villa Verucchio

Quando si attraversa Rimini e ci si trova a zigzagare fra conventi e proprietà private in collina – ma private di cosa? Per ora, son certo, private del nostro passaggio – attorno a Rimini, per giungere in un territorio comune, come un letto di fiume, il Marecchia, deantropizzato e libero, allora si può finalmente godere dritti in piedi, nel fondovalle, di continue sferzate di vento, lungo tutto il corpo, senza riparo, fino al paese, e poi ancora, 8 ore dopo il mare, ci si può trovare seduti a lambire il silenzio tra mattoni curvati di un chiostro, all’ombra di frate cipresso, che ci aspetta li da quasi 800 anni.

IMG_20190426_115836.jpg
Rimini da lontano ci guarda, tra terreni privati della nostra presenza
Sferzate
Storia di vita e di ombra
Frate Cipresso
Tramonto luminoso

<- Giorno 0, Rimini

Giorno 2, Villa Verucchio – Palazzo Serre ->

Annunci