Giorno 4, Novafeltria – Sant’Agata Feltria

Quando si lascia andare si arriva per vie impreviste, i desideri si chetano, non senza prima urlare di dolore. Quando dopo molta sofferenza siamo arrivati a Sant’Agata – con maggior sofferenza che camminando, passando sopra desideri interrotti – ci hanno accolto le monache cantando i vespri e il cuore si é riaperto, ricordandomi che alla fine, sono dove dovevo essere, solo che mi ero attaccato alla via sbagliata.

Devo quindi ringraziare il bus tra Novafeltria e Sant’Agata, chi lo ha guidato, e chi ce lo ha indicato: grazie a voi siamo comunque arrivati.

Certo cielo, se ogni tanto dimenticassi di far piovere, ti saremmo ancora più grati.

Sant’Agata Feltria

Abside monastero clarisse

All’ingresso

<- Giorno 3, Palazzo Serre – Novafeltria

Giorno 5, Sant’Agata Feltria – Balze di Verghereto ->

Annunci